Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Zoroastrismo

Cos'è lo zoroastrismo?

Lo zoroastrismo è un'antica religione persiana, che consiste nell'idea principale del costante dualismo tra due forze, che rappresenta la lotta tra il bene e il male.

Conosciuto anche come Masdeismo, questa religione sarebbe stata fondata dal profeta Zarathustra (noto anche come Zoroastro), a metà del VII secolo aC, dopo aver presumibilmente assistito alla figura di un "essere di luce", che si presentò come Ahura Mazda equivalente a Dio, per i cristiani).

Zoroastro ha svolto un ruolo di riformatore del modello religioso del tempo, che consisteva prevalentemente di politeismo. Lo zoroastrismo è essenzialmente monoteistico (culto esclusivo di Ahura Mazda ) e dualistico (esistenza del bene e del male).

Mentre Ahura Mazda era vista come una divinità, Arithman ( Ahriman ), che consisteva nella rappresentazione del male, era interpretato non come un dio, ma come un'energia negativa, responsabile di malattie, morti, disastri naturali e tutto ciò che riguardava il negativismo.

L' Avesta è considerato il libro sacro dello zoroastrismo e, come la Bibbia per i cristiani, consiste nel raggruppare diversi testi sacri scritti da autori diversi e in periodi di tempo distinti.

La principale differenza tra Avesta e la Bibbia, tuttavia, sta nel fatto che il primo è composto prevalentemente da preghiere e poche narrazioni.

Nell'Avesta, il Libro di Gathas è considerato uno dei più importanti perché consiste di 17 canzoni sacre composte dallo stesso Zoroastro.

Un'altra caratteristica particolare dello zoroastrismo è la presenza degli Amesha Spentas ("I santi immortali"), che rappresentano le manifestazioni spirituali di Ahura Mazda e personificano elementi astratti come:

  • Vohu Manah, che rappresenta gli animali;
  • Asha Vahishta, che rappresenta il fuoco;
  • Spera Ameraiti, che rappresenta la terra;
  • Khashathra Vairya, che rappresenta il cielo e i metalli;
  • Hauravatat, che rappresenta l'acqua;
  • Ameretat, che rappresenta le piante.

Lo zoroastrismo fu sostituito come religione prevalente nell'attuale regione mediorientale dall'VIII secolo d.C., con la caduta dell'impero sassanide, quando l'islam entrò in vigore.

Tuttavia, ci sono ancora alcuni seguaci di zoroastrismo in quella regione, essendo prevalentemente indiani.

Vedi anche: il significato del manicheismo.

Zoroastrianesimo e cristianesimo

Tra le altre caratteristiche della dottrina di Zarathustra c'è la credenza nell'immortalità dell'anima, la venuta di un Salvatore Messia, la resurrezione dei morti e il Giudizio Universale.

Molte di queste caratteristiche hanno contribuito ad influenzare non solo il cristianesimo, ma anche altre religioni come il giudaismo, il manicheismo e l'islam, per esempio.

Scopri di più sul significato dell'Islam.

Messaggi Popolari, 2019

Categorie Popolari

Top