Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

COO

Definizione incipiente

Cos'è l'incipiente:

L'incipiente è un aggettivo che qualifica qualcosa o qualcosa che è all'inizio di un processo, cioè è di natura iniziale.

Questo termine viene solitamente utilizzato per identificare lo stadio iniziale di un dato processo o ciclo, cioè qualcosa che si trova nello stato di incipienza .

Nel contesto medico, ad esempio, è comune usare il termine gravidanza incipiente per riferirsi al periodo che comprende i primi giorni e le settimane di gestazione.

Etimologicamente, la parola "incipiente" ha origine dal latino incpere, che significa "iniziare" o "dare inizio".

Tra alcuni dei principali sinonimi di incipiente, spicca: nascente, inaugurale, embrionale e principiante.

Incipiente e insipiente

Entrambe le parole sono classificate come omonimi homófonos e heterógrafos, vale a dire hanno la stessa pronuncia, ma con la diversa ortografia.

Anche il ricevente e l'insipiente hanno significati completamente diversi. La parola "incipiente" (con la lettera "c"), come visto, è legata a ciò che inizia, perché deriva dal principiante latino, che significa "iniziare" o "iniziare".

D'altra parte, il termine "insipiente" (con la lettera "s") ha origine dal latino sapere, che significa "avere gusto" o "sapere". Il prefisso " in " assegna un senso di negazione alla parola, quindi l'insipiente è legato al "non sapere", un aggettivo che caratterizza qualcosa o qualcuno come "non saggio", "senza giudizio", "ignorante" e "sciocco" .

Ulteriori informazioni sul significato di insipiente.

Categorie Popolari

Top