Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione 8 Caratteristiche di Troubadour

Il trovatore era un movimento di letteratura, poesia e canzoni apparso nell'undicesimo secolo in Francia, nella regione della Provenza. Più tardi il movimento si diffuse attraverso la Francia settentrionale e l'Italia.

Il compositore del periodo era chiamato un trovatore. Il cantore o recitatore delle poesie era chiamato jogral, se era un principiante, o menestrello, se era già più esperto.

Scopri le caratteristiche più sorprendenti dei trovatori:

1. Relazione tra poesia e musica

Nel troubadourism, la musica e la poesia erano strettamente collegate. Le poesie e i versi recitati erano accompagnati da musica e strumenti musicali come viola, lira, flauto e arpa. Per questo motivo furono chiamati canzoni troubadour.

Le raccolte delle canzoni del periodo trobadorico sono chiamate cancioneiros . I cancioniiros più noti sono: il Cancioneiro della Biblioteca di Lisbona e il Cancioneiro del Vaticano.

Condividi Tweet Tweet

Tre contadini musicisti (Drei musizierende Bauern) - David Teniers

2. Era diviso in due generi: lirico e satirico

Il trovatore era diviso in due generi molto diversi: il lirico e il satirico.

I trovatori lirici avevano canzoni d'amore e di amicizia, che mettevano in relazione le sensazioni e le sensazioni coinvolte in queste relazioni. La produzione letteraria e poetica dell'era dei trovatori era molto focalizzata sul tema dell'amore e della sofferenza. Questi temi sono stati trattati nelle cantigas de amor e cantigas de amigo .

Già, l'umorista satirico, satirico, satirico, lunatico, satirico criticava il modo di vivere nella società feudale in quel momento. Le canzoni satiriche sono anche molto caratteristiche delle canzoni che sono state prodotte in questo periodo. Erano divisi in due tipi: canzonette di disprezzo e canzoni di maledizione .

Entrambi erano canzoni che facevano satira o dissolutezza, ma c'era una differenza tra loro nel modo in cui la satira era fatta. La canzone sprezzante era più leggera e la canzone della maledizione era più diretta e acida nel suo contenuto.

3. Hanno cercato di amare e venerare i propri cari

Nelle canzoni d'amore i trovatori scrivevano in prima persona ed era normale che si mettessero in una posizione di inferiorità e sottomissione alla donna che amavano.

C'era una forte tendenza alla venerazione e all'adorazione verso la donna amata, che era idealizzata e irraggiungibile, proprio come l'amore stesso era idealizzato.

L'amore descritto nel trovatore era pieno di cortesia, ma era sofferto e aveva caratteristiche di un amore impossibile o non corrisposto.

Ecco un esempio della canzone d'amore di Afonso Fernandes:

My Lady, da quando ti ho visto,

Ho combattuto per nascondere questa passione

chi ha preso tutto il mio cuore;

ma non posso più e ho deciso

possa tutti conoscere il mio grande amore,

la tristezza che ho, l'immenso dolore

che ho sofferto dal giorno in cui ti ho visto

4. Erano amici

Nelle canzoni di un amico, il tema principale trattato era l'amicizia o l'amore-amicizia. Le canzoni di un amico sono state realizzate da una donna, non idealizzata e umile, che ha dichiarato la sua amicizia ad un amico o ad un amore platonico.

Una curiosità per le canzoni degli amici è che, sebbene i trovatori che hanno scritto le canzoni fossero uomini, sono stati scritti in prima persona e sempre nel femminile .

Queste canzoni erano caratterizzate da una forte sensazione di sofferenza, tristezza e angoscia dalla separazione di un amico o di un uomo amato.

Vedi questa canzone dell'amico di D. Dinis:

Se conosci il mio amico,

quello che ha mentito su quello che ha messo con me!

Oh Dio, lo sono?

Se conosci la notizia della mia amata,

quello che ha mentito su di me giurando!

Oh Dio, lo sono?

Condividi Tweet Tweet

Spartito di una canzone di un amico di Martim Codax.

5. Criticato il contesto politico e sociale del tempo

I trovatori apparvero nel Medioevo, un periodo in cui la società viveva il feudalesimo.

Per questo motivo, uno dei temi principali delle canzoni satiriche erano le critiche fatte al modo di vivere nella società feudale del tempo.

6. Uso di giochi di parole e termini ambigui

L'uso di questi termini era comune nelle canzoni di derisione, che erano più leggere e contenevano la satira in modo indiretto. Queste canzoni erano composte da frasi a doppio significato e giochi di parole che indirizzavano indirettamente l'oggetto della canzone.

Vedi la canzone di disprezzo di Joan Garcia de Guilhade:

Hey! Brutta padrona! Possa Dio perdonarmi!

Perché hai un buon cuore

Che voce loderò per questo motivo,

Quale voce loderò, comunque, e vedrò quale lode sarà

Brutta vecchia signora pazza!

7. Critica fatta a titolo definitivo

Già le canzoni di maledizione, a differenza delle canzoni di derisione, erano molto più dirette e aggressive. In alcuni casi veniva usato il giuramento e persino i nomi venivano citati dai trovatori.

Leggi questa canzone della dannazione di Afonso Eanes de Coton:

Marina, il tuo piacere ho per aver sbagliato,

e mi meraviglio che non ti veda;

perché copro con questa la mia bocca, la tua bocca, la Marina;

e con questo mio naso copro, Marina, la tua

8. Riflette il modo di vivere dell'aristocrazia feudale

Mentre i trovatori sorsero nel periodo dell'apogeo del feudalesimo, gran parte di ciò che fu prodotto nella letteratura e nella poesia rifletteva allora il modo di vivere e l'abitudine della società aristocratica feudale.

I comportamenti e i valori del tempo, i rapporti tra i signori feudali e i loro vassalli e il tema delle Crociate erano temi delle canzoni dei trovatori. Spesso il feudalesimo e il modo di vivere aristocratico venivano descritti con sarcasmo nelle canzoni satiriche.

Scopri di più sui significati di Troubadour, Jogral e Feudalism.

Categorie Popolari

Top