Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione biotecnologia

Cos'è la biotecnologia:

La biotecnologia è un'area della scienza focalizzata sull'uso di sistemi viventi e organismi nella creazione e miglioramento di tecniche e prodotti.

La biotecnologia comprende le scienze biologiche di base (biologia molecolare, embriologia, genetica, ecc.), Scienze applicate (come l'immunologia e la biochimica), oltre a settori tecnologici come l'informatica e la robotica.

I metodi biotecnologici comprendono varie procedure per modificare gli organismi viventi, dai più semplici come l'addomesticamento degli animali e la coltivazione delle piante, ai processi di miglioramento come la selezione artificiale e l'ibridazione. Inoltre, i metodi più moderni prevedono l'uso dell'ingegneria genetica e della coltura di cellule e tessuti.

L'integrazione tra le diverse aree della biologia con le tecniche sopra citate dà origine alla biotecnologia, le cui applicazioni si verificano in diversi settori.

Differenze tra biotecnologia classica e biotecnologia moderna

La biotecnologia classica riguarda i vari modi di utilizzare microrganismi vivi per la produzione di nuovi prodotti o la modifica di prodotti esistenti. Copre i metodi classici come l'incrocio di specie per ottenere quelli nuovi che hanno le caratteristiche desiderate e di fermentazione, utilizzati nella produzione di vini, formaggi e pane.

La moderna biotecnologia si basa in gran parte su tecniche che utilizzano l'ingegneria genetica . In questo senso, è possibile affermare che i maggiori progressi della biotecnologia si sono verificati attraverso strumenti e metodi di ingegneria genetica, come la manipolazione intenzionale di geni, cellule e tessuti in modo controllato per formare organismi geneticamente migliorati, ricombinazione del DNA, coltura tissutale, mutagenesi, ecc.

Esempi di applicazione della biotecnologia

Considerando che la biotecnologia comprende una vasta gamma di scienze, i suoi risultati possono essere trovati in numerosi settori dell'economia. Le applicazioni di quest'area cercano sempre di migliorare la qualità della vita sul pianeta, sia attraverso la creazione di nuove tecniche e prodotti o il miglioramento di quelli esistenti.

Organismi geneticamente modificati

Un classico esempio dell'applicazione della biotecnologia è la creazione di organismi geneticamente modificati (OGM), detti anche transgenici . Questi organismi hanno alterato il loro codice genetico (solitamente combinandosi con i geni di altri organismi), allo scopo di eliminare i difetti e sviluppare nuove proprietà.

Negli anni '50, l'agronomo Norman Borlaug, attraverso incroci genetici, diede origine al "grano nano", una nuova specie di grano più resistente e produttiva che rivoluzionò l'agricoltura in tutto il mondo.

I principali esempi di organismi geneticamente modificati sono quelli usati:

  • in medicina : insulina, cellule staminali, ormone della crescita, ormoni per il trattamento dell'infertilità, nuovi trattamenti per il cancro, terapia genica (trattamento delle malattie sostituendo i geni difettosi), vaccini, ecc.
  • in agricoltura : alimenti geneticamente migliorati, colture più resistenti e produttive, animali e piante modificati per produrre sostanze utilizzabili in medicinali, ecc.
  • negli animali : topi transgenici utilizzati negli studi e pesci con crescita quattro volte superiore al normale (tilapia e pesci rossi).
  • nell'ambiente : batteri che combattono l'inquinamento causato da petrolio e metalli.

Altri esempi

Ad esempio, controlla altri beni e servizi che avevano origine biotecnologica:

settoriBeni e servizi
agricoltura

Compost di fertilizzanti, pesticidi, insilati, piantine di piante o alberi, piante con nuove proprietà, ecc.

Assistenza sanitaria

Antibiotici, ormoni, farmaci, reagenti, test, ecc.

Industria chimica

Butanolo, acetone, glicerolo, acidi organici, enzimi, ecc.

elettronicabiosensori
potere

Etanolo, biogas, ecc.

L'ambiente

Recupero di olio, trattamento dei rifiuti, depurazione dell'acqua, ecc.

Gestione immobiliare

embrioni

Vantaggi della biotecnologia

I vantaggi offerti dalla biotecnologia sono numerosi e si estendono a tutti i campi di applicazione, migliorando la qualità della vita nel mondo. Tra i suoi risultati più evidenti ci sono:

  • Raccolti di maggiore resa e maggiore resistenza;
  • Meno uso di pesticidi;
  • Gli alimenti transgenici durano più a lungo, diminuendo lo spreco alimentare;
  • Riduzione della quantità di energia necessaria per produrre cibo;
  • Utilizzo di prodotti meno dannosi per l'ambiente;
  • Diminuzione della fame nel mondo;
  • Cibi più nutrienti;
  • Riduzione della presenza di malattie contagiose;
  • Strumenti più precisi per individuare malattie, ecc.

Svantaggi della biotecnologia

Anche i progressi della biotecnologia hanno conseguenze negative. Tra i principali, possiamo evidenziare:

  • Danni all'ambiente;
  • Elevata dipendenza dalle tecnologie dei paesi sviluppati;
  • Aumento della concentrazione del reddito;
  • Incertezza sui suoi effetti a lungo termine sull'ambiente e sugli organismi;
  • Diminuzione della biodiversità;
  • Aumento dell'insorgenza di malattie causate da prodotti transgenici.

Classificazioni biotecnologiche

Al fine di classificare le diverse aree della biotecnologia, professionisti e studiosi dell'area hanno iniziato ad adottare un sistema di colori che divide la scienza in rami, in base al campo di applicazione:

  • Biotecnologia verde : applicata in agricoltura con l'obiettivo di creare condizioni agricole più sostenibili.
  • Biotecnologia rossa : è applicata in medicina allo scopo di migliorare medicinali e trattamenti. I metodi più avanzati riguardano anche la cura delle malattie attraverso la manipolazione genetica.
  • La biotecnologia bianca : chiamata anche biotecnologia industriale, viene utilizzata nella fabbricazione di prodotti con metodi meno dannosi per l'ambiente.
  • Biotecnologia gialla : applicata nelle aree della nutrizione e della produzione alimentare, ma si riferisce anche al ramo della biotecnologia applicata agli insetti.
  • Biotecnologia blu : applicata allo sfruttamento delle risorse biologiche marine.
  • Biotecnologia viola : è legata a leggi, brevetti, pubblicazioni e altri problemi documentali legati alla biotecnologia.
  • Biotecnologia dorata : si riferisce all'uso di bioinformatica e tecniche computazionali nelle biotecnologie.
  • La biotecnologia arancione : chiamata anche biotecnologia educativa, consiste in tutte le misure volte alla diffusione e alla diffusione delle biotecnologie.
  • Biotecnologia nera : è legata all'applicazione della biotecnologia per scopi bellici, come la produzione di armi biologiche.

Carriera biotecnologica

In considerazione della natura multidisciplinare della biotecnologia, l'accesso alla professione può avvenire attraverso diverse formazioni, come la biologia, la medicina, l'agronomia, la biochimica, l'ingegneria, la farmacia, ecc.

I requisiti di specializzazione per l'ingresso nel campo delle biotecnologie variano in base alle norme di ogni professione.

Categorie Popolari

Top